Sei un nuovo utente ?

IN REGIONE

Info
Terredascavo.it: il portale gratuito a servizio dell’economia circolare
3 Marzo 2020 

Le imprese associate, così come anche i privati ed i tecnici del settore, hanno uno strumento innovativo per gestire le attività di movimento terra incentivando la procedura virtuosa del riutilizzo delle risorse naturali derivanti dalle attività edilizie.

Per poter essere riutilizzati e gestiti correttamente, i materiali da scavo devono rispettare una serie di condizioni che vanno verificate in modo preliminare da parte delle imprese e/o dei tecnici specializzati. Una volta verificata la sussistenza di tutti i parametri (ambientali, analitici, fisici, ecc.) del materiale da scavo, per ogni opera edilizia deve essere pianificato il riutilizzo del materiale stesso secondo le diverse modalità operative descritte dalla normativa vigente.

Tutte le tipologie di cantiere hanno dunque la necessità di individuare in modo preliminare i progetti esterni che producono o possono riutilizzare i materiali da scavo.

Non sempre però l’individuazione dei siti di destinazione è un’operazione semplice e, per aiutare le imprese ed i tecnici in questa procedura, ANCE VENETO ha deciso di patrocinare il portale Terredascavo.it che si propone come una banca dati all'interno della quale imprese edili, movimento terra, progettisti ed Enti possano inserire o ricercare gratuitamente le informazioni relative a siti di destinazione e/o provenienza delle terre.

I vantaggi economici e ambientali di una corretta pianificazione sono facili da intuire: minore spreco di tempo e risorse per il recupero e riutilizzo, minore impatto sull’ambiente, riduzione dei rifiuti in discarica, ottimizzazione delle operazioni in cantiere e promozione del ciclo virtuoso dell’economia circolare.

Tutto questo utilizzando il web ed i social network al fine di incrementare la possibilità di instaurare partnership e sinergie redditizie tra gli operatori del settore.

 

Per accedere al portale: www.terredascavo.it.